Category

Chapiteau Flic

Circo in Pillole Torino Flic 2015 2016 Precario Circus Francesco Sgro Alessandro Maida

Ultimo appuntamento con Chapiteau Flic, in scena la Mise a Niveau!

By | Chapiteau Flic, Eventi e Spettacoli, News, Prospettiva Circo | No Comments

Siamo arrivati all’ultimo appuntamento della rassegna Chapiteau Flic. Giovedì 16 giugno 2016 alle ore 21.00 nel tendone da circo montato all’interno degli spazi del Bunker a Torino, va in scena “COTILLON”, un’esperienza di creazione collettiva con la direzione di Francesco Sgrò e Stevie Boyd, rispettivamente direttore artistico e docente della FLIC – che descrivono così l’ispirazione e le linee guida del lavoro di creazione: “Un gruppo di ragazzi, un ricevimento, l’esigenza di apparire felici. Questi sono gli elementi che ci porteranno a scoprire i sogni e le fragilità di ogni singolo individuo, in una serata speciale in cui amori, sogni, speranze e intrighi vengono celati dietro ai sorrisi d’ordinanza. Il gruppo avanzerà sull’onda della festa in vortici e spirali tradotti in movimenti fisici e circensi nel loro tentativo di esprimere e comunicare.”

Vi aspettiamo giovedì per la grande chiusura della rassegna, vi consigliamo di PRENOTARE i vostri posti, visto la limitata disponibilità!

PER TUTTE LE INFO VISITATE LA PAGINA DELL’EVENTO!

Sciambule-flic-scuola-circo-chapiteau-2016-bunker-torino-accademia-dell-arte-arezzo-teatro-fisico-mfa

Appuntamento speciale a Chapiteau Flic!

By | Chapiteau Flic, Eventi e Spettacoli, News, Prospettiva Circo | No Comments

Sabato 11 giugno 2016 alle ore 21.00 nel tendone da circo montato all’interno degli spazi del Bunker a Torino, va in scena ad ingresso gratuito “CHAMBOULÉ – ʃæmbulé”, spettacolo interpretato dagli allievi del “Master of Fine Arts in Physical Theatre” dell’Accademia dell’arte di Arezzo, scuola d’arte statunitense che dal 2010 si rivolge alla FLIC Scuola di Circo di Torino per fornire ai propri studenti una ottima formazione di base in ambito circense.

Per sei settimane i 14 allievi del prestigioso master internazionale sono ospiti della FLIC per proseguire il percorso formativo iniziato nel mese di dicembre su preparazione fisica, acrobatica, danza e su discipline caratterizzanti l’artista di circo contemporaneo come giocoleria, equilibrismo, discipline aeree e palo cinese.
Questa seconda sessione di lavoro, sotto la guida di un cast di insegnanti a loro dedicato, prevede lezioni sulle varie discipline circensi e la creazione dello spettacolo “CHAMBOULÉ – ʃæmbulé” con regia di Stevie Boyd e Francesco Sgrò, rispettivamente docente e direttore artistico della FLIC, che descrivono così l’ispirazione e le linee guida del lavoro di creazione: “Tutto è chiaro… il nostro percorso è scritto. Poi incontriamo una deviazione che sconvolge i nostri piani. Come dovremmo reagire a questi eventi inaspettati? Dovremmo cercare di sfuggirvi? Come possiamo superare queste nuove situazioni? Come andrà a finire?”.
Situazioni impreviste della vita quotidiana e loro reazioni che gli attori metteranno in scena attraverso il gioco teatrale e circense, con coreografie collettive e performance di circo-teatro in cui vengono utilizzate diverse tecniche e diversi attrezzi circensi.
L’Accademia dell’arte di Arezzo è una vibrante comunità di artisti, musicisti, studiosi e studenti che lavorano in un ambiente dedicato alla realizzazione di obiettivi individuali e progetti di collaborazione. L’Accademia fornisce un’esperienza straordinariamente unica in tema di teatro, musica, cinema e arte ai propri studenti che desiderano ampliare i propri orizzonti con un intenso periodo di lavoro in Italia durante i semestri accademici o in estate. L’aggiunta del Master of Fine Arts in Physical Theatre fornisce loro un ulteriore possibilità di crescita. L’Accademia si trova nella città medievale di Arezzo per dare ai propri studenti americani la possibilità di lavorare all’interno del vitale e ricco patrimonio della cultura italiana, collaborando con illustri artisti internazionali. Dal 2010 l’Accademia si rivolge alla FLIC Scuola di Circo di Torino per fornire ai propri studenti una buona formazione di base sul circo contemporaneo.

“CHAMBOULÉ – ʃæmbulé” è il penultimo appuntamento di Chapiteau Flic, la rassegna si chiude il 16 giugno con “Cotillon”, spettacolo con regia di Stevie Boyd e Francesco Sgrò e con in scena gli allievi della Mise à Niveau.

PER TUTTE LE INFO VISITATE LA PAGINA DELL’EVENTO!

Ursula-flic-scuola-circo-chapiteau-2016-bunker-torino

A Chapiteau Flic… Va in scena il Primo Anno!!!

By | Chapiteau Flic, Eventi e Spettacoli, Prospettiva Circo | No Comments

Venerdì 3 e sabato 4 giugno 2016 alle ore 21.00 nel tendone da circo montato all’interno degli spazi del Bunker a Torino, va in scena “URSULA – Decalogo della Follia”,spettacolo di fine anno degli allievi del I anno – regia di Riccardo Massidda.

Ursula è uno studio sul concetto di follia e di abbandono della propria comfort zone. Qual è la relazione che lega le persone che osservano e scrutano la pista da circo e coloro che la abitano? Quanto siamo disposti ad andare oltre noi stessi per liberarci dalle imposizioni e strutture sociali che ci hanno costruito addosso? In uno strambo rituale collettivo, il primo anno mette in pista un inno alla gioia, che utilizza il linguaggio del circo contemporaneo come veicolo di liberazione e dissacrazione, accompagnando il pubblico nel loro mondo, in fondo all’intimità della loro stessa follia.

La rassegna proseguirà l’11 giugno con “Chamboule – ʃæmbulé” (ingresso gratuito), regia di Stevie Boyd e Francesco Sgrò e con in scena gli allievi del “Master of Fine Arts in Physical Theatre” dell’Accademia dell’arte di Arezzo, scuola d’arte statunitense che da alcuni anni si rivolge alla FLIC per fornire ai propri studenti una intensiva ed ottima formazione di base in ambito circense. La rassegna si chiude il 16 giugno con “Cotillon”, spettacolo con regia di Stevie Boyd e Francesco Sgrò e con in scena gli allievi della Mise à Niveau.

Io-flic-scuola-circo-chapiteau-2016-bunker-torino

Prosegue Chapiteau Flic, largo al III anno!

By | Chapiteau Flic, Eventi e Spettacoli, Prospettiva Circo | No Comments

I soli portati in scena dagli artisti che sono stati scelti dalla scuola per lavorare un anno sul proprio progetto. Un anno in cui questi ragazzi sono cresciuti e cambiati con noi, meravigliamoci davanti alle loro creazioni singole sviluppate in questo anno scolastico. 

Venerdì 27 e sabato 28 maggio 2016 alle ore 21.00 nel tendone da circo montato all’interno degli spazi del Bunker a Torino, va in scena “IO”, cabaret circensi con i quali verranno presentati i progetti personali degli artisti iscritti al Terzo Anno di Ricerca Artistica Individuale che la FLIC Scuola di Circo ha istituito nel 2012 per artisti in possesso di ottime capacità tecnico-interpretative e con esperienze rilevanti nell’arte di strada, nel teatro e nella danza.

La rassegna proseguirà il 3 ed il 4 giugno tocca ad “Ursula – Decalogo della follia”, spettacolo di fine corso degli allievi del primo anno con regia di Riccardo Massidda. L’11 giugno arriva il turno – ad ingresso gratuito – di “Chamboule – ʃæmbulé” con regia di Stevie Boyd e Francesco Sgrò e con in scena gli allievi del “Master of Fine Arts in Physical Theatre” dell’Accademia dell’arte di Arezzo, scuola d’arte statunitense che da alcuni anni si rivolge alla FLIC per fornire ai propri studenti una intensiva ed ottima formazione di base in ambito circense. La rassegna si chiude il 16 giugno con “Cotillon”, spettacolo con regia di Stevie Boyd e Francesco Sgrò e con in scena gli allievi della Mise à Niveau.

Arriva Fantàsio, spettacolo finale del Biennio 2016

By | Chapiteau Flic, Eventi e Spettacoli, News, Prospettiva Circo | No Comments

Dopo ‘Dia’, creazione collettiva finale del III anno 2016, con la direzione scenica di Roberto Magro e le coreografie di Sara Sguotti e ‘Dal buco della Serratura’, serata condivisa di spettacoli in creazione, questo weekend sarà il II anno 2016 a calcare la pista di Chapiteau Flic . I 24 allievi del II anno saranno diretti da Johnny Torres – artista catalano, regista e direttore artistico della Central de Circ di Barcelona – che descrive così le linee guida del lavoro di creazione:

“Cosa c’entra Alexander Glazunov, una bevanda calda e dolce, l’organo hammond, il punk-rock, il concetto d’identità e genere con il circo? Creare è combinare quello che ognuno sente, ciò che s’interiorizza, osservare le risonanze delle proprie azioni e delle trasformazioni che ne derivano in ciò che ci circonda. Allora… la musica classica, il gustare in tutta pienezza qualcosa di delizioso, un suono retrò, il grido del presente che ci dice che non c’è un futuro migliore o un passato glorioso, la possibilità di mettere in discussione l’identità di ognuno e di ciascuna cosa… tutto questo c’entra, c’entra con gli allievi della FLIC in Fantàsio”.

Per vedere lo spettacolo, che si svolgerà sabato 21 e domenica 22 alle 21:00, vi consigliamo caldamente di prenotare, vista la quantità limitata di posti!

Tutte le info e le prenotazioni allo 011530217booking@flicscuolacirco.it oppure visitate la pagina dedicata alla rassegna.

I prossimi appuntamenti di Chapiteau Flic!

By | Chapiteau Flic, Eventi e Spettacoli, News, Prospettiva Circo | No Comments

Dopo il grande successo di Way Out, i progetti personali del II anno 2016, vi aspettiamo il 7 e 8 maggio alle 21:00 con DIA – spettacolo collettivo del terzo anno, con la direzione scenica di Roberto Magro!

Una Metafora necessita di un atto creativo perché implica un trasferimento di significato, la sua forza risiede nel potere evocativo,delle immagini che crea. La forza poetica del circo risiede proprio nella forza evocativa delle immagini, create dagli attori di circo il cui desiderio e’ proprio quello di raccontare con il loro vocabolario circense. “Dia” creazione del terzo anno ha come obiettivo la ricerca di una scrittura circense capace di di narrare ,danzare, gridare,sussurrare attraverso le metafore sceniche. Un esperimento collettivo.

Chapiteau Flic, giunto alla sua seconda edizione, è fatto da tredici appuntamenti di circo contemporaneo con spettacoli sotto un tendone da circo a Torino nei week-end da fine aprile a metà giugno per la conclusione della seconda stagione di “Prospettiva Circo”, progetto artistico triennale sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo ed ideato per promuovere lo spettacolo dal vivo attraverso l’arte circense contemporanea.

Ci trovate presso gli spazi dell’associazione culturale Bunker, in Via Nicolò Paganini 0/200 a TORINO
Ingresso intero € 8,00, ridotto € 5,00 –
Prenotazioni allo 011530217 o booking@flicscuolacirco.it

Maggiori info sulla pagina dell’evento

Vi lasciamo con le immagini delle prime due serate!

 

Aperte le prenotazioni per Chapiteau Flic!

By | Chapiteau Flic, Eventi e Spettacoli, News, Prospettiva Circo | No Comments
  • E’ giunto il momento di prenotare il tuo posto per la seconda edizione di Chapiteau Flic! Scopri gli spettacoli che fanno parte della rassegna e prenota il tuo posto speciale nel tendone montato all’interno del Bunker!

Ti aspettiamo con Way Out – progetti personali del II anno Flic, il primo appuntamento il 29 e 30 aprile alle 21:00.

Way Out è il frutto di due anni di scuola di circo, riflesso dentro un elaborato circense personale. I nostri allievi del secondo anno si confrontano con la scena singolarmente, ognuno con il proprio attrezzo, ognuno con il suo mondo, in una serata in cui potremo ammirare la qualità dei giovani artisti di circo contemporaneo provenienti da tutto il mondo.

Tutte le info e le prenotazioni allo 011530217booking@flicscuolacirco.it e sulla pagina dell’evento!

Sta arrivando Chapiteau Flic 2016!

By | Chapiteau Flic, Eventi e Spettacoli, News, Prospettiva Circo | No Comments

13 appuntamenti di circo contemporaneo con spettacoli sotto un tendone da circo a Torino, nei week-end di Aprile, Maggio e Giugno 2016 presso gli spazi del Bunker – Via Niccolò Paganini 0/200

 

13 appuntamenti nello spazio tradizionale del circo, il tendone. La tappa finale di ‘Prospettiva Circo‘, progetto artistico triennale avviato nella scorsa stagione e premiato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo che lo ha inserito nella rosa dei 6 progetti nazionali di perfezionamento professionale scelti per il triennio 2015/2017.
Prospettiva Circo è un progetto che si pone tra gli obiettivi anche quello di accompagnare lo spettatore nei luoghi in cui l’artista di circo contemporaneo studia, crea e si esibisce: dalla palestra di allenamento fino allo chapiteau ed al teatro.
Chapiteau Flic, giunto alla seconda edizione, è pensato come spazio creativo, performativo, divulgativo. Un luogo dove la ricerca di circo contemporaneo è viva.

Per info e prenotazioni visita la pagina dell’evento!