Category

Spazio FLIC

WAY OUT

By | Eventi e Spettacoli, News, Scuola Flic, Spazio FLIC | No Comments

Presentazione dei progetti artistici finali degli allievi iscritti al secondo anno del “Corso biennale di formazione per l’artista di circo contemporaneo”

17 e 18 maggio – ore 21,30

Spazio FLIC, Via Niccolò Paganini 0/200, Torino

 

Venerdì 17 e sabato 18 maggio 2019, alle ore 21,30 nello Spazio FLIC di via Niccolò Paganini 0/200 a Torino, vanno in scena i “Way Out”, le presentazioni dei progetti artistici finali degli allievi iscritti al secondo anno del “Corso biennale di formazione per l’artista di circo contemporaneo”.

I 20 allievi hanno sviluppato i loro elaborati finali in maniera semi-autonoma, cercando un modo proprio di avvicinarsi alla disciplina scelta e costruendo la base di un progetto artistico più ampio che verrà sviluppato in futuro. Metà degli artisti presenterà le performance il 17 maggio e l’altra metà il 18 maggio, in due serate in cui il frutto di due intensi anni di scuola, svolti in più di 3000 ore di lezione, si vedrà riflesso dentro una creazione circense personale o di coppia.
Gli allievi si confrontano con la scena, ognuno con il proprio attrezzo, con la propria tecnica e con il proprio mondo, e il pubblico potrà ammirare la grande qualità acquisita da questi giovani artisti.

I 21 ragazzi del secondo anno sono stati scelti tra le oltre 100 richieste pervenute due anni fa, provengono da Belgio, Cile, Francia, Italia, Germania, Israele, Lituania e Svizzera e hanno età comprese tra i 19 e i 24 anni.

QUESTI DI SEGUITO SONO I LORO NOMI CON TITOLO DEL PROGETTO, SPECIALITA’ E PAESE DI ORIGINE:

1. Lara Brandstetter in “Blow my mind” – trapezio fisso – Grermania,
2. Martina Monnicchi in “Mar” – corda aerea – Italia,
3. Caroline Mas in “Panorama” – verticali – Francia,
4. Alessandro Travelli in “The end” – verticali – Italia,
5. Magdalena Hidalgo Witker (Cile) e Nicolas Raphael Moreno (Francia) in “Incidente” – mano a mano
6. Costanza Nazal Galanti in “La mia compagnia e la mia solitudine” – acrodanza – Cile,
7. Federica Pini Sandrelli in “Furor” – trapezio ballant – Italia,
8. Camille Guichard (Francia) e Džiugas Kunsmanas (Lituania) in “In lavoro” – mano a mano,
9. Alain Joseph Matthey De L’Endroit in “Indeciso” – sedia acrobatica – Svizzera,
10. Cecilia Stock in “Perché in realtà per lei la cosa più difficile non era tenersi in equilibrio, e nemmeno dominare la paura, e tantomeno camminare su quella fune infinita, su quel filo di musica intervallata da vertigini abbacinanti. La cosa più difficile, quando avanzava nella luce del mondo, era di non tramutarsi in fiocco di neve” – corda molle – Germania,
11. Jessica Ramon in “Calamità” – palo cinese – Italia,
12. Stav Zelniker in “Volare come un piccione nel cielo del Bunker “ – trapezio ballant – Israele,
13. Chiara Cardona in”Alterazioni” – verticali – Italia,
14. Jef Everaert in “Il cardo Muto” – roue cyr – Belgio,
15. Quentin Dubot in “Promesso, è l’ultima” – palo cinese – Francia,
16. Marianna Molino in “Rambazamba” – cerchio aereo – Italia,
17. Davide Tubertini in “lascia andare” – roue cyr – Italia,
18. Elie Chategnier in “Aïn” – Verticali – Francia,
19. Giovanni Zuffi in “Giovanni fa cerchio” – cerchio aereo – Italia

 

Biglietti € 10,00 intero e € 5 ridotto
Informazioni per il pubblico e prenotazioni: telefonare 011.530217  o scrivere  booking@flicscuolacirco.it 

 

Wild Flowers. Spettacolo finale del corso Mise à Niveau

By | Eventi e Spettacoli, News, Spazio FLIC | No Comments

La stagione di spettacoli della FLIC termina sempre dando spazio agli allievi, attraverso le presentazione di creazioni professionali dirette da registi di grande esperienza. Gli spettacoli di fine anno sono l’occasione per poter vedere i risultati del complesso progetto pedagogico della FLIC che da sempre si pone l’obiettivo  di fornire agli allievi l’opportunità di fare un’esperienza il più possibile completa, che permetta di sperimentare in maniera professionale le tre fasi in cui si articola uno spettacolo circense: la ricerca, la creazione e il montaggio.

Venerdì 10 maggio alle ore 21:30 allo Spazio FLIC, va in scena il primo spettacolo di fine anno,  Wild Flowers”, creazione diretta da Teresa Noronha Feio con gli allievi del corso “Mise à Niveau”, l’anno propedeutico introdotto tre anni fa per la preparazione tecnico-artistica di ragazzi non ancora pronti ad affrontare al meglio un percorso formativo, con l’obiettivo di metterli in grado di iscriversi al biennio professionale della FLIC o ai corsi di altre scuole.

Per la creazione di Wild Flowers, la regista portoghese ha deciso di lavorare su un’accezione femminile dell’“essere selvaggi”. Il concetto di fiori selvatici viene tradotto in scene in cui la bellezza si presenta nell’assenza di raffinatezza e nel piacere dell’imperfezione. Lo spettacolo che ne deriva è un’indagine sui paesaggi di “crescita spontanea” che prendono spunto dalla gioventù, dalla natura e dal senso di appartenenza alla collettività.

Le discipline e le tecniche utilizzate nello spettacolo sono cerchio aereo, corda aerea, giocoleria, hula hoop, mano a mano, palo cinese, roue Cyr, tessuti aerei, trapezio e verticali.

I 21 allievi iscritti quest’anno al corso “Mise à Niveau” sono:
Ivana Martins Andrade dal Brasile, Johan Sebastian Matajudios Rios dalla Colombia, Frederikke Holtmann-Edgø dalla Danimarca, Eloise Bonnaud-Lecoq, Joséphine Lebon e Matis Motteau dalla Francia, Markus Rösch e Sophia Taraman dalla Germania, Faidra Liapi dalla Grecia, Toam Benor da Israele, Luka Petkovic dalla Serbia, Maria Vilar dalla Spagna,  Gian Mattia Baldan, Tommaso Brugiapaglia, Nina Cardona, Vanessa Conte, Ginevra Coppa, Francesca Faletti, Sarah Ferretti, Nastasja Jagodic e Giulia Meoni da diverse regioni d’Italia.

Teresa Noronha Feio coreografa e danzatrice portoghese nata nel 1988, è una delle docenti di danza contemporanea della FLIC. Si è laureata come performer di danza teatro presso la Fontys Dansacademie in Olanda e come danzatrice ha collaborato con diversi artisti e compagnie quali Cie Dogwolf (BE), Einat Tuchman (BE), Loutop cie (CH), Collettivo 320Chili (IT); Il Cantiere – Sara Marasso (IT); Company DOT 504 (CZ), Vânia Gala (Pt, UK) e Ornella D’Agostino (IT).

Biglietto euro 10,00 intero / euro 5,00 ridotto

Per informazioni e prenotazioni: telefonare 011.530217 – booking@flicscuolacirco.it

Progetto Surreale. Creazioni e residenze artistiche

By | Eventi e Spettacoli, News, Spazio FLIC | No Comments

Sabato 11 maggio, alle ore 21,30 presso lo Spazio Flic vengono presentate le creazioni nate dal alcune residenze artistiche ospitate durante la stagione grazie a “Surreale- residenze di circo contemporaneo 2018- 2020” che è il nuovo progetto della Reale Società Ginnastica di Torino e della sua Scuola di Circo FLIC a sostegno della produzione e diffusione del circo contemporaneo sostenuto da Mibac e Regione Piemonte per lo sviluppo di progetti di residenze “Artisti nei territori“.

Un centro internazionale di ricerca dedicato ad artisti provenienti da tutto il mondo, in cui arte e libertà sono i presupposti per dare inizio al lavoro di creazione e sperimentazione. Il nome nasce dall’aggettivo che storicamente accompagna la società ginnastica “Reale” e dalla caratteristica di straordinarietà propria del circo, da cui “surreale”.

Le residenze avviate nel 2018 si dividono in tre macro gruppi; “Artisti che accompagniamo” rivolto a ragazzi che hanno appena terminato una scuola di circo, “Artisti che ci accompagnano” rivolto ad artisti affermati e alle prese con una nuova creazione o a una nuova fase della propria ricerca e “Spazio di libera sperimentazione” rivolto a progetti di ricerca che hanno come fine la sperimentazione di nuove forme e nuovi linguaggi artistici.

Sabato 11 maggio vengono presentati i risultati delle tre residenze artistiche relative al gruppo “Artisti che accompagniamo” con l’ecuadoriana Karla Arevalo e i brasiliani Samuel De Oliveira Reise e Aisha Britto, tutti e tre ex allievi della FLIC, che presenteranno al pubblico il risultato del loro lavoro di creazione svolto allo Spazio FLIC negli ultimi mesi.

Samuel De Oliveira Reise presenterà “Il posto da dove si vede”, creazione nella quale vengono utilizzate le tecniche di acrodanza, palo cinese e manipolazione di oggetti creando un’atmosfera barocca anche attraverso l’uso di alcuni oggetti scenici e di musiche dell’epoca.

Aisha Britto presenterà “Pelle”, frutto della sua ricerca artistica sulla fragilità e sulla forza del corpo femminile a partire dalla pelle e dalla sua interazione di contatto e frizione con diversi materiali, soprattutto con il palo oscillante, attrezzo circense utilizzato dall’artista e con il quale la pelle si rapporta a volte con dolcezza e a volte con violenza.

Karla Arevalo presenterà “Lei-là”, performance con i tessuti aerei nata da un lavoro di ricerca tecnica e artistica basata sull’esplorazione di un corpo che, insieme a vari pezzi di stoffe e tessuti, esplora sé stesso dentro uno spazio tridimensionale con figure poetiche e suggestive che lasciano ampio spazio all’immaginazione dello spettatore.

Spazio FLIC – Via Nicolò Paganini 0/200 Torino
Biglietti: euro 10,00 intero / euro 5,00 ridotto
Per informazioni e prenotazioni: telefonare 011.530217 booking@flicscuolacirco.it

“L’INCERTEZZA RELATIVA DELLE COSE” Circo in Pillole diretto da Francesco Sgrò

By | Eventi e Spettacoli, News, Spazio FLIC | No Comments

CIRCO IN PILLOLE
“L’INCERTEZZA RELATIVA DELLE COSE” – direzione scenica di Francesco Sgrò

Settimo appuntamento stagionale

Domenica 7 aprile ore 21,00 – SPAZIO FLIC – Via Niccolò Paganini 0/200 Torino
ENTRATA LIBERA FINO A ESAURIMENTO POSTI

Un viaggio collettivo nell’incertezza del percorso umano e artistico dei giovani studenti della scuola. Incertezza come punto di partenza alla ricerca di un altro modo di esprimere con il circo. Un circo che racconta storie, punti di vista, momenti e astrazioni, pensieri capovolti sul mondo che ci circonda.
La messa in scena di questa settima “prova d’artista” della stagione è a cura di Francesco Sgrò ed è il risultato di un lavoro intensivo di una settimana che il docente-regista svolge prevalentemente con gli allievi del secondo e terzo anno di corso e, come sempre, verrà presentata allo Spazio Flic, luogo di formazione e professionale sala spettacolo ricavati all’interno di un ex hangar industriale nel periferico quartiere Barriera di Milano e all’interno del progetto Bunker.

Il Circo in Pillole, è l’unico esempio di questo genere nel panorama italiano è la rassegna-tirocinio ideata 16 anni fa dalla FLIC Scuola di Circo di Torino per permettere ai propri allievi di mettersi alla prova davanti ad un vero pubblico, in seguito a stage intensivi di una settimana condotti da registi di elevata esperienza.

FRANCESCO SGRO’
Francesco Sgrò, 1979, si forma come artista di circo nel 2006 alla FLIC. Con il Collettivo 320chili di cui è fondatore ha vinto il Premio Equilibrio – Auditorium Parco della Musica 2010 a Roma, con lo spettacolo “Ai Migranti”. È sua la direzione, creazione e interpretazione della performance Just Another Normal Day con il musicista Pino Basile, produzione Sosta Palmizi e FLIC Scuola di Circo. Nel 2013 assume la direzione coreografica di Design Dance, spettacolo principale tra gli eventi del Salone el Mobile di Milano. Nel 2013 dirige e interpreta la performance acrobatica per la presentazione di “The Cal” calendario Pirelli 2014. Nel 2016 crea con altri artisti il collettivo Fabbrica C. Fondatore e direttore artistico delle scuole di circo per ragazzi “Fuma che’nduma”, è stato direttore artistico della FLIC scuola di circo dal 2012 al 2018. Nel 2015 dirige la performance di apertura di “Torino capitale europea dello sport” e nel 2016 inizia la collaborazione con l’università Codarts Circus School di Rotterdam in qualità di regista invitato e coach artistico.

Per informazioni: telefonare 011.530217

“ABRACADABRA” Circo in Pillole diretto da Roberto Magro

By | Eventi e Spettacoli, News, Spazio FLIC | No Comments

CIRCO IN PILLOLE
“ABRACADABRA” – direzione scenica di Roberto Magro
Sesto appuntamento stagionale

Sabato 23 marzo ore 21,00 – SPAZIO FLIC – Via Niccolò Paganini 0/200 Torino
ENTRATA LIBERA FINO A ESAURIMENTO POSTI

Abracadabra… si entra nel mondo magico del circo contemporaneo con il sesto appuntamento del Circo in Pillole diretto da Roberto Magro. Questo spettacolo  è  il risultato di uno studio intensivo di una settimana di lavoro, con gli allievi del 2° e 3° anno, dedicata al respiro collettivo e all’importanza di utilizzare il vocabolario circense, acrobatico e teatrale, al servizio di eventi scenici, seguendo una logica narrativa diversa per ogni evento evocato.

La rassegna Circo in Pillole è un importante tassello della FLIC che da sempre pone al centro dei propri obiettivi gli allievi e il continuo miglioramento della formazione professionale a loro dedicata.
Creando importanti occasioni per mettere immediatamente in pratica il percorso formativo seguito nell’ultimo periodo, consentendo a formatori ed allievi di sperimentare e creare di fronte ad un pubblico attento e curioso e facendo partecipare i ragazzi a tutte le fasi di creazione con l’acquisizione di competenze anche in ambito tecnico e scenografico, “Circo in Pillole” è l’unico esempio di questo genere nel panorama italiano.

ROBERTO MAGRO
Consulente Artistico e insegnante di attore di circo ha studiato alla scuola nazionale di Annie Fratellini a Parigi per poi unirsi alla compagnia Francese Les Oiseaux Fous nel 1999. Crea poi con Francois Juliot Elodie Donaque e Florent Bergal la Rital Brocante, compagnia di circo in costante movimento. Direttore artistico della scuola FLIC di Torino dal 2006 al 2013, è stato poi Direttore per due anni della Central del Circ di Barcellona. Dal 2007 è anche direttore artistico di Brocante, festival internazionale di circo contemporaneo della Valcolvera, in Friuli. E’ stato insegnante di corda liscia presso Le Lido di Tolosa (Francia) e nel 2016 ha curato la regia della creazione di fine anno “Un minuto” dell’ E.S.A.C. di Bruxelles. E’ fondatore del Collettivo MagdaClan, ha firmato oltre 20 regie di spettacoli di circo contemporaneo in Europa e Sud America in cui insegna il suo rinomato metodo sull’attore di circo, ha accompagnato diversi progetti artistici tra cui la compagnia di circo “Eia”, Psirc, Roberto Olivan, Forman Brothers, Nos no Bambu, Circo no Ato. Fonda nel 2017 la compagnia “Roberto Magro” con la quale lavora alla stesura e alla regia dello spettacolo “Silenzio coprodotto dal teatro Mercat de les Flores di Barcellona e dalla Flic scuola di circo di Torino che lo ha inserito nel cartellone della V edizione di Citè, Rassegna internazionale di Circo a teatro, presentandolo in prima nazionale il 5 e 6 maggio 2018 al Teatro Concordia di Venaria Reale.

Per informazioni: telefonare 011.530217

CALL SURREALE – RESIDENZE DI CIRCO CONTEMPORANEO 2018/2020

By | News, Scuola Flic, Spazio FLIC | No Comments

SURREALE

RESIDENZE DI CIRCO CONTEMPORANEO 2018/2020

 

NUOVA CALL “SURREALE”

Si apre la prima edizione del Bando Surreale, call internazionale per artisti e compagnie, ideata e promossa dalla Reale Società Ginnastica di Torino e FLIC Scuola di Circo nell’ambito del progetto “ Surreale – residenze di circo contemporaneo 2018/2020” sostenuto da Mibac e Regione Piemonte nel quadro delle azioni trasversali atte a consentire lo sviluppo di progetti di residenza “Artisti nei territori”.

Il bando mira a selezionare progetti che sappiano essere voce della contemporaneità attraverso la scrittura multidisciplinare propria del circo contemporaneo, che si caratterizza per l’interazione di diversi linguaggi scenici e narrativi. Al fine di sostenere sia il percorso dell’artista che muove i primi passi nel mondo dello spettacolo dal vivo sia la produzione circense contemporanea più matura la Call si rivolge a:

– artisti singoli under 35 che abbiano appena terminato una formazione circense e che vogliano sviluppare un progetto di spettacolo short format della durata massima di 20 minuti
– compagnie professioniste senza limiti di età che vogliano sviluppare un progetto di spettacolo a serata intera.

 

DOWNLOAD DOCUMENTAZIONE

Scarica il bando completo

Scarica la domanda di partecipazione artista under 35

Scarica la domanda di partecipazione compagnie

Scarica le schede tecniche di Spazio FLIC

Scarica la scheda tecnica e i contatti

THE FIRST EDITION OF THE “SURREALE” INTERNATIONAL RESIDENCY CALL FOR ARTISTS AND COMPANIES IS ANNOUNCED

The artistic residency programme is conceived and promoted by Reale Società Ginnastica di Torino and FLIC Circus School as part of the “Surreale – contemporary circus residences 2018/2020“, a project supported by Mibac and the Piedmont Region in the framework of trasversal support designed to allow the development of the residence project “Artisti nei Territori”. The competition aims to select projects that show a contemporary style through the use of multidisciplinary writing typical of contemporary circus, which is characterized by the interaction of different scenic and narrative languages. In order to support both the journey of newly fledged artists taking their first steps as creators and productions from companies that have more experience in the use of contemporary circus as a language, the call is open to:

– single artists under 35 who have just completed professional circus training and who want to develop a short-format show lasting a maximum of 20 minutes
– professional companies with no age limit that want to develop a full-length show

DOWNLOAD AREA

Download the complete call

Download the application form for artists who are under 35

Download the application form for companies

Download the technical rider of Spazio FLIC

Technical Specifications

“Nell’ arte non si tratta mai di innovare, ma solo di concepire una certa cosa in modo nuovo, mai di fare pulizia, ma solo di essere puliti, mai di creare nuovi valori, ma solo di cercare di essere in prima persona colmi di valori. Ai dilettanti, invece, piace soprattutto essere degli innovatori, gente che dà una ripulita al mondo e lo sovverte, laddove a questo mondo non ci sarà mai, in lungo e in largo, nulla che essi siano in grado di migliorare. Solo la passione, l’impeto del sentimento, il duro destino personale di un uomo sincero può, alla fine di una singolare carriera, imporre al mondo qualcosa di mai esistito prima, ma questo avviene sempre e assolutamente da sè. Verso l’esterno l’autentico artista è leale, silenzioso e non impetuoso”

Robert Walser

 

SURREALE – RESIDENZE ARTISTICHE 2018 – 2019

 

Si chiama Surreale – residenze di circo contemporaneo ed è il nuovo progetto della Reale Società Ginnastica di Torino a sostegno della produzione e diffusione del circo contemporaneo; un centro internazionale di ricerca abitato da artisti provenienti da tutto il mondo, in cui arte e libertà sono i presupposti per dare inizio al lavoro di creazione e sperimentazione.

Il nome nasce dall’aggettivo che storicamente accompagna la società ginnastica “Reale” e dalla caratteristica di straordinarietà propria del circo, da cui “surreale”.

Inaugurato nel 2018 il progetto Surreale sostiene tre diverse tipologie di residenze:

ARTISTI CHE ACCOMPAGNAMO rivolte ai giovani artisti che hanno appena terminato le scuole di circo e si approssimano al mondo del lavoro con molte competenze tecniche e artistiche, una creatività fresca e straripante, ma poca esperienza di lavoro dal vivo, poca esperienza della complessità del fare quotidiano per arrivare davvero a produrre uno spettacolo. Così le residenze trampolino nascono per non far cadere nel vuoto questo primo momento, ma raccoglierlo, coltivarlo dando ai più giovani l’occasione di stare in sala riconoscendoli come artisti e offrendo loro un accompagnamento organizzativo amministrativo e tecnico in modo che la nascita del loro lavoro sia più leggera e possa essere con calma, nel respiro e nella consapevolezza di giorno in giorno più grande del mestiere d’artista. Nel 2018 Karla Alexandra Arevalo ( Ecuador) LeilaAisha Britto (Brasile) PelleSamuel de Oliveira Reise (Brasile) Il posto da cui si vede.

ARTISTI CHE CI ACCOMPAGNANO rivolte ad artisti affermati nell’ambito del circo contemporaneo alle prese con una nuova creazione o nuova fase della propria ricerca artistica. Artisti che conosciamo e seguiamo da tempo, di cui vogliamo accompagnare il percorso artistico e che scegliamo con responsabile consapevolezza per accompagnare il nostro percorso di residenza , di scuola e il nostro pubblico.

Nel 2018 Piergiorgio Milano (Italia Belgio) White OutCompagnia Burrasca (Francia) AccordèesFabrizio Solinas (Italia Francia) Little GardenDuedà Company (Italia Irlanda) DivergedCirco MagdaClan (Italia) Emisfero

SPAZIO DI LIBERA SPERIMENTAZIONE rivolte a progetti di ricerca che hanno come fine la sperimentazione di nuove forme e nuovi linguaggi artistici; residenze in cui compagnie, artisti, autori possano trovarsi ad “oziare” facendo riferimento al significato latino del termine che caratterizza un lasso di tempo durante il quale “per libera scelta non si svolga nessuna attività profittevole”. Un momento fertile fuori dalle dinamiche e pressioni produttive.

Nel 2018 Progetto Puntata Zero promosso dalla compagnia Fabbrica C / Cordata FOR (Italia), Progetto I piccioni cagano mentre promosso dal gruppo internazionale formato da Carlo Cerato, Léon Volet, Flavia Savi, Francisca Sanhueza, Michele de Riu, Ramiro Erburu, Antonio Panaro, Ivan Morales Ruiz, Giulia Marro – progetto Boutès 4.41 promosso dalle artiste Tanya Simili e Alice Torrent (Svizzera).

“WALK” Circo in Pillole diretto da Piergiorgio Milano

By | Eventi e Spettacoli, News, Spazio FLIC | No Comments

CIRCO IN PILLOLE
“WALK”  – direzione scenica di Piergiorgio Milano
Quinto appuntamento stagionale

Domenica 3 marzo ORE 21,00 – SPAZIO FLIC- Via Niccolò Paganini 0/200 Torino
ENTRATA LIBERA FINO A ESAURIMENTO POSTI

WALK è  il risultato di uno studio intensivo di una settimana con stage condotti da Piergiorgio Milano e Florent Bergal, coreografi, danzatori, docenti e registi di grande esperienza.
Nel lavoro di formazione per questa nuova “prova d’artista”, l’approccio circense al corpo e al rapporto con gli oggetti viene orientato verso la messa in discussione dell’equilibrio, verso la ricerca dell’acrobazia nel gesto, della spettacolarità nello sforzo. I protagonisti in scena saranno gli allievi iscritti al primo anno e al corso Mise a Niveau, grazie al lavoro svolto prevalentemente con Piergiorgio Milano, ma presenterà anche elaborati e coreografie collettive degli allievi del secondo e terzo anno di corso derivanti dalle lezioni condotte da Florent Bergal.

La Mise à Niveau corrisponde all’anno propedeutico, aggiunto quattro anni fa, per la preparazione tecnico artistica di ragazzi non ancora pronti per affrontare al meglio un percorso formativo professionale.
Grazie a una bravura sempre maggiore di allievi provenienti da ogni angolo del mondo e a insegnanti molto qualificati, i Circo in Pillole sono diventati spettacoli di ottimo livello qualitativo che sorprendono soprattutto per il brevissimo tempo in cui vengono realizzati.
La rassegna Circo in Pillole è un importante tassello della FLIC che da sempre pone al centro dei propri obiettivi gli allievi e il continuo miglioramento della formazione professionale a loro dedicata.

Creando importanti occasioni per mettere immediatamente in pratica il percorso formativo seguito nell’ultimo periodo, consentendo a formatori ed allievi di sperimentare e creare di fronte ad un pubblico attento e curioso e facendo partecipare i ragazzi a tutte le fasi di creazione con l’acquisizione di competenze anche in ambito tecnico e scenografico, “Circo in Pillole” è l’unico esempio di questo genere nel panorama italiano.

Piergiorgio Milano – Coreografo italiano professionalmente attivo in tutta Europa. Il suo background comprende circo, danza, teatro e arti marziali. Lavora e collabora con molti artisti internazionali come: James Thierre, Sidi Larbi Cherkaoui, Rodrigo Pardo, David Zambrano. Lavora come insegnante per numerose scuole di circo e danza. Come coreografo ha ottenuto numerosi riconoscimenti: per il solo “Denti” (Mas Danza competition 2009, Baltic dance competition 2011, Factory dance prize 2012). Ha vinto il premio Equilibrio nel 2010 con lo spettacolo “Ai migranti” del Collettivo 320chili (di cui è fondatore) e nel 2015 con il suo ultimo lavoro intitolato“Pesadilla”.

 Florent Bergal – Coreografo, danzatore, acrobata e manipolatore di oggetti, dal 2000 è stato cofondatore di tre compagnie di circo contemporaneo: R di Ridono, Rital Brocante e collettivo G. Bistaki. Lavora anche come danzatore nelle compagnie di Roberto Olivan e Nadi Malengraux, ha creato ed interpretato un gran numero di spettacoli ed insegna acrobazia e danza alla FLIC, all’Institut di Teatre di Barcellona e nelle scuole di circo di Tolosa, Lille e Nimes.

Per informazioni: telefonare 011.530217

La Belle Apocalypse presenta “Appart’ à part”

By | Eventi e Spettacoli, News, Spazio FLIC | No Comments

24 febbraio 2019 – ore 21.00
La Belle Apocalypse presenta: “Appart’à part”

Lo spettacolo viene presentato per la prima volta in Italia
Spazio FLIC – via Niccolò Paganini 0/200, Torino

BIGLIETTI: Intero: 12€ /Ridotto: 8 €

PROMOZIONE SPECIALE!
Se acquisti insieme i 2 biglietti per Espera e per Appart’ à part paghi in totale:
16 € per gli interi
12 € per i ridotti (over 65, under 12, professionisti di circo e danza, allievi dell’Atelier Teatro Fisico di Philip Radice e di scuole di circo)
10 € se sei socio/a della Reale Società Ginnastica di Torino

 

Domenica 24 febbraio la compagnia francese La Belle Apocalypse presenta “Appart’ à part”, uno spettacolo divertente e acrobatico, rivolto a un pubblico di tutte le età.

Il gallo canta. In un appartamento fuori dall’ordinario, in una convivenza a parte, il mattino spunta. La giornata trascorre e all’interno di una stanza prende forma la storia dei differenti personaggi. Il palcoscenico diventa un luogo dove gli oggetti quotidiani si mescolano con gli attrezzi da circo per raccontare la loro storia: quella di un gruppo che si unisce e separa a seconda dei capricci della vita di tutti i giorni.
“Appart’ à part” è uno spettacolo che parla della forza del collettivo e delle individualità, con numeri ed interpretazioni collettive e individuali, servendosi delle dinamiche che si sviluppano tra i personaggi attraverso il linguaggio del corpo e ricercando il legame col pubblico attraverso la narrazione.

Gli autori e interpreti sono Thirvaudey Corentin, Provot Nicolas, Levasseur Lucie, Hiraux Dimitri e Weber Hugo, gli ultimi tre ex-allievi della FLIC. Lo sguardo esterno sulla messa in scena è di Axel Minaret.

Il lavoro di ricerca dello spettacolo è iniziato nel mese di aprile 2017 a Nimes ed è terminato nel giugno del 2018 dopo aver attraversato la Francia in lungo e in largo nei vari luoghi di creazione.
Le discipline circensi individuali utilizzate sono corda molle, cerchio aereo, sedia acrobatica, roue Cyr e scala d’equilibrio; quelle collettive sono acrobatica, danza, prese acrobatiche e manipolazione d’oggetti.
La Belle Apocalypse è una compagnia francese nata nel 2016 e composta da cinque giovani artisti, ognuno con la propria ampia formazione professionale, che creano spettacoli con un cocktail di insolito umorismo e di folli acrobazie, ricercando una propria idea di Circo-Teatro con diversi tipi di interazione con il pubblico.

Per informazioni e prenotazioni:
Tel. 011 530217
e-mail: booking@flicscuolacirco.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La compagnia Eia presenta “Espera”

By | Eventi e Spettacoli, News, Spazio FLIC | No Comments

23 febbraio 2019 – ORE 16.30
Companyia de circ “Eia” presenta: ESPERA

presso REALE SOCIETA’ GINNASTICA DI TORINO e FLIC Scuola di Circo
Via Magenta 11 – Torino

BIGLIETTI: Intero: 12€ /Ridotto: 8 €

PROMOZIONE SPECIALE!
Se acquisti insieme i 2 biglietti per Espera e per Appart’ à part paghi in totale:
16 € per gli interi
12 € per i ridotti (over 65, under 12, professionisti di circo e danza, allievi dell’Atelier Teatro Fisico di Philip Radice e di scuole di circo)
10 € se sei socio/a della Reale Società Ginnastica di Torino

Il 23 febbraio 2019 la compagnia Eia  presenta per la prima volta in Italia “Espera”, spettacolo di circo partecipativo dove il pubblico viene invitato a vivere in prima persona le acrobazie che succedono in scena.

Quando il limite tra lo spazio scenico e il pubblico sparisce, lo spettacolo diventa un’occasione per condividere un’esperienza collettiva, in cui gli artisti si guardano negli occhi con degli sconosciuti e ascoltano con il corpo. “Espera” è uno show rivolto ad un pubblico di tutte le età che vuole creare un’atmosfera particolare, quella di un luogo fuori dal tempo, in cui gli acrobati diventano artigiani del movimento e appaiono come paesaggi perduti, pieni di gesti umani e incontri sinceri.

L’idea originale e la messa in scena sono di Celso Pereira e Francesca Lissia, i due interpreti dello spettacolo che è stato prodotto dalla Companyia de Circ “Eia” con musiche di Micah Paul Hinson, Kepa Junquera, Chango, Spasiuk, Sondeseu, collaborazioni artistiche di Juana Beltran, Jose Luis Redondo, John Paul Zaccarini, Ivar Hecksher, Ingrid Esperanza, Studium Canticum, Manu Vision Barcelona, Federico Carta e i consigli di Cristiano Della Monica.

Per informazioni e prenotazioni:
Tel. 011 530217
e-mail: booking@flicscuolacirco.it

“Un’altra Storia”, Circo in Pillole del 17 febbraio diretto da Francesco Sgrò

By | Eventi e Spettacoli, News, Spazio FLIC | No Comments

CIRCO IN PILLOLE

“Un’altra storia” Direzione scenica di Francesco Sgrò

Quarto appuntamento stagionale

Domenica 17 febbraio 2019 – ore 21:00
Spazio FLIC, via Niccolò Paganini 0/200, Torino

Entrata libera sino ad esaurimento posti

Quarto appuntamento stagionale con Circo in Pillole, diretto da Francesco Sgrò, artista, docente e regista di grande esperienza. La creazione avrà come protagonisti principali gli allievi del terzo anno di corso, coinvolgerà anche diversi altri allievi degli altri anni di corso, e sarà il risultato di uno studio intensivo di una settimana con stage.

Il progetto di creazione ha come focus la narrazione di storie e sarà uno studio collettivo sul racconto come metodo espressivo di una comunità. Dentro ogni persona, ogni gesto, ogni sguardo si nasconde una storia e in questo lavoro si cercherà di raccontarne diverse attraverso il multiforme linguaggio del circo contemporaneo, un circo nuovo che la FLIC, di cui Francesco Sgrò è stato direttore artistico dal 2012 al 2108, esprime con un linguaggio multidisciplinare in cui l’esibizione fine a sé stessa è sostituita da una ricerca che lo unisce ad altre arti quali teatro, danza e musica.

“Circo in Pillole” è la rassegna-tirocinio ideata 16 anni fa dalla FLIC Scuola di Circo per permettere agli allievi di sviluppare ed allenare la relazione con il pubblico e con il palcoscenico.

È un importate tassello nella nostra formazione che da sempre pone al centro dei propri obiettivi gli allievi e il continuo miglioramento della formazione professionale a loro dedicata.
Creando importanti occasioni per mettere immediatamente in pratica il percorso formativo seguito nell’ultimo periodo, consentendo a formatori ed allievi di sperimentare e creare di fronte ad un pubblico attento e curioso e facendo partecipare i ragazzi a tutte le fasi di creazione con l’acquisizione di competenze anche in ambito tecnico e scenografico, “Circo in Pillole” è l’unico esempio di questo genere nel panorama italiano.

Per informazioni: telefonare 011.530217