“Un’altra Storia”, Circo in Pillole del 17 febbraio diretto da Francesco Sgrò

CIRCO IN PILLOLE

“Un’altra storia” Direzione scenica di Francesco Sgrò

Quarto appuntamento stagionale

Domenica 17 febbraio 2019 – ore 21:00
Spazio FLIC, via Niccolò Paganini 0/200, Torino

Entrata libera sino ad esaurimento posti

Quarto appuntamento stagionale con Circo in Pillole, diretto da Francesco Sgrò, artista, docente e regista di grande esperienza. La creazione avrà come protagonisti principali gli allievi del terzo anno di corso, coinvolgerà anche diversi altri allievi degli altri anni di corso, e sarà il risultato di uno studio intensivo di una settimana con stage.

Il progetto di creazione ha come focus la narrazione di storie e sarà uno studio collettivo sul racconto come metodo espressivo di una comunità. Dentro ogni persona, ogni gesto, ogni sguardo si nasconde una storia e in questo lavoro si cercherà di raccontarne diverse attraverso il multiforme linguaggio del circo contemporaneo, un circo nuovo che la FLIC, di cui Francesco Sgrò è stato direttore artistico dal 2012 al 2108, esprime con un linguaggio multidisciplinare in cui l’esibizione fine a sé stessa è sostituita da una ricerca che lo unisce ad altre arti quali teatro, danza e musica.

“Circo in Pillole” è la rassegna-tirocinio ideata 16 anni fa dalla FLIC Scuola di Circo per permettere agli allievi di sviluppare ed allenare la relazione con il pubblico e con il palcoscenico.

È un importate tassello nella nostra formazione che da sempre pone al centro dei propri obiettivi gli allievi e il continuo miglioramento della formazione professionale a loro dedicata.
Creando importanti occasioni per mettere immediatamente in pratica il percorso formativo seguito nell’ultimo periodo, consentendo a formatori ed allievi di sperimentare e creare di fronte ad un pubblico attento e curioso e facendo partecipare i ragazzi a tutte le fasi di creazione con l’acquisizione di competenze anche in ambito tecnico e scenografico, “Circo in Pillole” è l’unico esempio di questo genere nel panorama italiano.

Per informazioni: telefonare 011.530217