Citè 2018: Incontro con Jean Michel Guy, Roberto Magro e Francesco Sgrò

2 maggio alle ore 18:30 – Spazio FLIC
Ingresso gratuito

FRANCESCO SGRÒ, direttore artistico della FLIC dal 2012, fa gli onori di casa e modera un piacevole incontro, importante per tutti coloro che lavorano nell’ambito del circo contemporaneo, ma interessante anche per i semplici appassionati che vogliono capire e a conoscere meglio le nuove tendenze di questa arte, con due professionisti che da tanti anni lavorano in questo settore e che possono essere condierati grandi esperti a livello internazionale.

JEAN-MICHEL GUY è sociologo e ricercatore presso il Ministero della Cultura francese. Si occupa di circo contemporaneo da 30 anni, è autore di libri e di numerosi articoli su riviste specializzate, oltre che autore, regista e drammaturgo di spettacoli di circo dal 2004. Insegna analisi critica dello spettacolo dal 1998 presso la Ecole nationale des arts du cirque de Rosny sous Bois in Francia e ha anche insegnato estetica del circo al CNAC – Centre national des arts du cirque per 12 anni.  Co-fondatore della compagnia La Scabreuse, è co-autore e direttore di diversi spettacoli e ideatore di un ciclo intitolato Circonférences, dedicato alle arti circensi. È anche consigliere artistico di molti artisti circensi. È stato vicepresidente e presidente della giuria del concorso Jeunes Talents Cirque fino al 2012. È membro della giuria del progetto europeo CircusNext, che promuove e sostiene compagnie emergenti e le accompagna in un percorso formativo di ricerca artistica.

ROBERTO MAGRO, nativo di Frisanco in Friuli, e un nomade incallito che ha lavorato come artista, drammaturgo, pedagogo e direttore di circo in diversi paesi. Formatosi all’Accademia Fratellini, ha fatto parte della compagnia Oiseaux Fous con cui ha viaggiato in tutta Europa prima di fondare la compagnia Rital Brocante. Il suo piacere per la trasmissione di esperienze e per la riflessione lo ha portato a rivestire il ruolo di direttore artistico della Scuola FLIC di Torino tra il 2005 e il 2011.  Ha conciliato il suo lavoro di insegnante con quello di regista e drammaturgo mettendo in scena spettacoli per numerosi artisti e compagnie. Ha creato lo spettacolo “Era Sonnet pour un clown” con la compagnia MagdaClan e supporta progetti artistici di Roberto Olivan, delle compagnie Eia, Psirc, Forman Brothers, Nos no Bambu, Circo no Ato, Psirc ed altre. E’ il fondatore del Festival Brocante che si svolge ogni estate nella sua regione d’origine in cui porta artisti affermati e giovani talenti, in un approccio di incontro e creazione. Si è trasferito a Barcellona nel 2013 per seguire la direzione artistica de La Central del Circ per due anni. Alla fine del suo mandato, ha ripreso la strada ed il lavoro di creatore e pedagogo.  Conduce regolarmente stage in scuole e centri creativi in ​​Europa e in America Latina. Nel 2016 ha diretto gli spettacoli di diverse scuole europee: Life (Codarts, Rotterdam), Dia (FLIC, Torino), Un minuto (ESAC, Bruxelles).

Data

02 Mag 2018

Ora

18:30

Luogo

Spazio Flic
Via Niccolò Paganini, 0/200 Torino